Carrello Ordine Home
Consulenze
Settore piscine

L'utilizzo dei prodotti chimici

Consulenza

L'utilizzo dei prodotti chimici

Il componente fondamentale della piscina è l'acqua, un elemento vivo che necessita di alcune attenzioni per mantenersi in perfette condizioni di salute. La nostra linea di prodotti appositamente studiata per le acque delle piscine, consente di raggiungere i migliori risultati di trattamento. Con il regolare utilizzo dei prodotti chimici fondamentali ed attenendosi alle seguenti istruzioni è possibile mantenere l'acqua della vostra piscina in condizioni ottimali con poche e semplici operazioni. N.B. Il trattamento chimico dell'acqua deve essere accompagnato da un adeguato ed efficiente sistema di filtrazione CONTROLLO E TRATTAMENTO ACQUA - Operazioni per il trattamento acqua per piscina di mc. ___________ Controllare con il test analisi almeno una volta la settimana i valori del pH e del CLORO e correggerli se necessario. 1) Il valore del pH deve essere da 7,2 a 7,6; se il pH è superiore a 7,6 deve essere abbassato con il prodotto pH MENO; se il pH è inferiore a 7,2 deve essere alzato con il prodotto pH PIÙ'. Immettere lentamente da uno skimmer ____________ gr. Circa (100g di prodotto ogni 10 mc di acqua aumentano o diminuiscono il PH di circa 0,1) di prodotto per abbassare o alzare il pH di o,1 moltiplicandolo per il numero di decimi di grado necessari a riportarlo nei limiti regolari (consigliamo di riportarlo a 7,2 - 7,3). 2) Ad inizio stagione e successivamente ogni 2 - 3 o 4 settimane (considerando la frequenza del numero delle persone e la temperatura dell'acqua più o meno alta) dopo aver CONTROLLATO E CORRETTO IL VALORE DEL pH , immettere lentamente da uno skimmer ________ gr. circa (150g per ogni 10mc di acqua)di CLORO IN POLVERE (trattamento d'urto). 3) Il valore del cloro deve stare tra 1 e 1,5, per il mantenimento costante della disinfezione, dopo aver CONTROLLATO E CORRETTO IL VALORE DEL pH, mettere nei cestelli degli skimmer NR. ___________ pastiglia/e da _____________ gr.(4 pastiglie da 200g ogni 100mc di acqua) (Se nel controllo settimanale il valore del cloro è costantemente troppo alto o troppo basso, è necessario diminuire o aumentare il numero di pastiglie). Queste durano normalmente 5/7 giorni e ne vanno rimesse delle nuove prima che quest'ultime siano del tutto esaurite. Comunque nel controllo settimanale, se il valore del cloro è sceso sotto 0,6 mettere immediatamente nello skimmer ______ gr. Circa (40g di prodotto ogni 10mc di acqua) di cloro in polvere. 4) Quando si rimettono le pastiglie o comunque ogni 7-10 giorni, dopo aver CONTROLLATO E CORRETTO IL VALORE DEL pH, immettere nello skimmer ________ ml. circa (0,5/1 l ogni 100mc di acqua) di prodotto ANTIALGHE (la quantità può variare da marca a marca, controllare le istruzioni relative sulla confezione). NON INTRODURRE ANTIALGHE LO STESSO GIORNO DEL "TRATTAMENTO D'URTO", o se si utilizzano pastiglie contenenti anche prodotto antialghe. NB: Dopo il trattamento e' consigliabile far girare l'impianto per alcune ore.

Allegato

L' uso dei prodotti chimici